fragolaA chi non piacciono le fragole? Sono spesso il frutto preferito di grandi e piccini.

La fragola è ricca di acqua e vitamina C, per non parlare del suo sapore dolce ma non troppo che si sposa bene con tutti i tipi di frutta. Quindi via libera a macedonie di fragole, pesche, banane, ciliegie e a frullati colorati arricchiti da una simpatica spruzzata di panna montata.

Le fragole, nutrienti ed ipocaloriche, sono costituite per la maggior parte di acqua e contengono la già citata vitamina C, diversi minerali e i carotenoidi.

Hanno una forte azione diuretica utile per depurare l’organismo da tossine e sostanze di scarto.

Le fragole, però, non sono adatte a tutti perchè sono tra i frutti che più causano allergie. Questo perchè la vitamina C al loro interno, favorisce la fissazione del ferro eventualmente contenuto in cibi a cui sono abbinate o ingeriti prima.

Questi piccoli e magici frutti rossi sono un vero e proprio toccasana. Scondite, sono ottime anche come spezzafame in qualsiasi momento della giornata, e i più golosi possono assaggiarle con un piccolo fiocco di panna montata o passate nel cacao.

Per chi, invece, è più attento alle calorie consiglio di bagnarle con del succo d’arancia e di limone, un’alternativa semplice e gustosa.

Le fragole possono essere accostate anche ad ingredienti salati. Possono prendere parte ad insalate con finocchi, cetrioli,avocado, aceto di mele e succo di limone, potenziando così la loro azione idratante e rimineralizzante.