abbronzatura-perfetta-segreti-744x445Manca poco all’appuntamento con l‘abbronzatura, che potrà essere intensa e duratura se si cura la pelle con largo anticipo.

Solo una cute forte e levigata è pronta a ricevere i raggi solari, colorandosi in maniera uniforme e senza danni.

Pochi e semplici gesti per garantirti un risultato impeccabile.

Innanzitutto, leviga la pelle utilizzando con regolarità uno scrub a base di sali marini per eliminare cellule morte e ispessimenti che impediscono un’abbronzatura uniforme.

Dopo ogni trattamento applica un prodotto ultranutriente al burro di karitè, oli vegetali, aloe e acido ialuronico dal forte potere idratante.

Frutta e verdura

Continua il trattamento anche a tavola, mangiando verdure e frutti ricchi di acqua, sali minerali e vitamine, come carote, albicocche, anguria, rucola e broccoletti: contengono betacarotene, ovvero la sostanza che stimola la formazione della melanina e protegge la pelle dai raggi Uv.

Affianca i vegetali con degli integratori a base di vitamine ed antiossidanti che rafforzano le difese cutanee e fanno in modo che la pelle si colori gradualmente senza subire danni.

Assumili una volta al giorno per circa un mese prima dell’esposizione, durante e fino a due settimane dopo.

Melatonina

Attiva la melanina con creme, latti e spray da usare prima, durante e dopo le vacanze per assicurarti un’abbronzatura intensa e a lunga tenuta.

Inizia una ventina di giorni prima della partenza, in modo che la pelle crei una riserva di melanina da lasciar affiorare al momento giusto.

Utilizza prodotti con oli e burri vegetali che donano elasticità e morbidezza alla pelle lasciandola liscia e setosa.

Vacanze fai da teLe vacanze fai da te sono ormai entrate a far parte delle nostre abitudini: 3 italiani su 5 prenotano i loro viaggi sul web, e non sempre per risparmiare.

Una ricerca dell’Unione Nazionale Consumatori ha rivelato che chi organizza da solo le vacanze ha anche acquisito una certa dimestichezza con le prenotazioni e i pagamenti online.

Ma questo sarà sufficiente per pianificare correttamente un viaggio senza incorrere in imprevisti o problemi dell’ultimo minuto?

E’ fondamentale, innanzitutto, confrontare più informazioni possibili in giro tra i vari siti e leggere le recensioni fatte da viaggiatori che hanno frequentato la meta che intendi raggiungere prima di te. In quelle righe troverai informazioni importanti: conoscerai i prezzi e la qualità di beni e servizi di ogni parte del mondo, dal caffè ai taxi.

Una volta scelto il luogo di villeggiatura pianifica il budget a tua disposizione e muoviti in quella direzione prestando attenzione ai costi alle offerte last minute.

Cerca informazioni concrete sui trasporti della tua destinazione, sulla sicurezza e sulla qualità della vita, nonchè sull’assistenza sanitaria.

Se hai in programma un viaggio in Europa, ricorda che la Tessera europea di assicurazione malattia ti garantisce l’assistenza gratuita in tutti i Paesi dell’Ue. Se, invece, ti rechi oltreoceano è consigliabile disporre di un’assicurazione che ti copra in caso di incidenti o malattia.

Programma gli spostamenti calcolando scali e stopover: molti motori di ricerca ordinano i voli in base al costo. Tieni presente, però, che i voli economici prevedono molti scali, per cui valuta bene il rapporto qualità prezzo.

Fuga ItaliaMolti giovani, delusi dalle scarse opportunità lavorative che ormai l’Italia riesce ad offrire, pensano di trovarsi costretti ad abbandonare il proprio paese per inseguire i propri sogni.

Purtroppo, in questa maniera, non si fa altro che alimentare la mancanza e la povertà di idee che già da tempo caratterizza la nostra nazione.

Non ci si rende conto che è proprio questo uno degli atteggiamenti più sbagliati: fuggire di fronte alle difficoltà e non provare nemmeno a risollevarci mettendocela tutta, portando avanti progetti reali e sogni nel cassetto.

Molte aziende chiudono a causa della crisi, ma allo stesso tempo molte aprono, proponendo idee innovative ed originali e cercando una propria “fetta” di mercato in cui posizionarsi e in cui poter, magari un giorno, sfondare.

Non ci si può demoralizzare o fermare al primo ostacolo ed alla prima difficoltà, bisogna combattere con ogni mezzo e riuscire nei propri intenti.

Facchinetti e StonexOne

Un esempio celebre al giorno d’oggi è la ditta StonexOne da poco inaugurata e guidata da Francesco Facchinetti: in un settore difficile come quello della tecnologia, in particolare nel campo degli smartphone, sono riusciti a distinguersi con un prodotto totalmente “Made in Italy” che ha avuto molto successo soprattutto fra gli italiani e fra i giovani.
Un progetto fresco ed ambizioso, che ha dimostrato come in Italia tutto sia possibile e come servano solo determinazione ed impegno per realizzarsi.

Poi, ovviamente, la fuga dalla nazione è una cosa che è sempre avvenuta e che sempre avverrà, ma non per questo le nuove generazioni non devono essere motivate a fare carriera proprio qua, nella nostra stupenda penisola.

GiapponeEsiste un Paese, nel continente asiatico, dove la cultura ed il rispetto per la natura, per il prossimo e per le proprie origini sono ancora alla base dell’assetto societario dei suoi abitanti.

Giappone, una meraviglia da vedere

Il Giappone, nella sua storia, ha dovuto affrontare due fra le più grandi catastrofi umane conosciute: i bombardamenti atomici durante la Seconda Guerra Mondiale e, sicuramente più recente, il devastante tsunami di Tōhoku nel 2011.

Nonostante tutto questo, mantenendo integrità culturale e sociale, la Nazione non si è mai persa d’animo ed è sempre riuscita a rialzarsi, più forte di prima.

Visitare il Giappone non significa solamente vedere con i propri occhi uno fra i luoghi più emozionanti e sorprendenti del pianeta, ma anche entrare a contatto con una realtà completamente diversa dall’ordinario.

Oltre alle ormai famosissime tradizioni culinarie, è possibile immergersi nella natura incontaminata in cui sono inseriti numerosi castelli e templi tipicamente orientali, avendo così l’occasione di riscoprire la straordinaria bellezza degli spazi aperti, ma, allo stesso tempo, del ricco bagaglio culturale che i nostri predecessori ci hanno lasciato e che, invece di essere distrutto, andrebbe conservato e studiato con immensa fierezza.

Se le difficoltà e le distanze possono “spaventare”, le sorprese e l’immensa varietà di proposte colpiranno qualsiasi visitatore.

madonna_campiglio_skiarea04Ci sono posti, in Italia come nel resto del mondo, capaci di emozionare i suoi visitatori ogni volta come se fosse la prima.

Situato nelle mozzafiato Dolomiti di Brenta e nel cuore della montagna, Madonna di Campiglio offre un’ampia gamma di attività per tutti i gusti, senza contare i magnifici Hotel e B&B in cui è possibile pernottare.

Certamente, maggiormente diffuso, è il turismo invernale: è possibile infatti svolgere percorsi immersi nella neve e nella natura, con la possibilità di ammirare gli splendidi paesaggi montani.
In Italia è conosciuta e apprezzata principalmente per le fantastiche piste sciistiche offerte, fra le più belle del Nord Italia.

Madonna di Campiglio, meta di vacanze ritiri sportivi

Nonostante questo, la cittadina ed i suoi dintorni offrono emozioni uniche nel loro genere anche nella stagione estiva.
Escursioni, camminate, trekking alpino e mountain bike sono solo alcune fra i possibili passatempi; laghi di alta montagna, distese rocciose e ghiacciai sono le mete più ambite e ricercate.

Però non è tutto: il comune di Pinzolo, paese appena sottostante, propone una grande varietà di attività didattiche per tutte le età: da giochi per bambini e ragazzi di tutte le età a rampicate o visite guidate sul ghiacciaio dell’Adamello (altra grande attrazione della Val Brenta), passando da battute di pesca alla trota nel torrente Sarca.

Negli ultimi decenni, inoltre, sono stati ospitati i ritiri estivi di numerose squadre della Serie A, fra cui la Juventus, l’Inter, la Roma e la Sampdoria: grazie a questo e alla disponibilità dei giocatori il turismo è aumentato notevolmente.

Insomma, in posti come questi, sembra davvero che non ci si possa mai stancare.